La lievitazione dei costi delle bollette della luce è un problema sempre più sofferto negli ultimi tempi.

In questo articolo cercheremo di indicare alcuni accorgimenti, che se applicati tutti giorni ci potranno far risparmiare energia ed aver una bolletta meno salata.

In primis

 Staccare le spine e non lasciare i dispositivi elettronici in stand-by

Non è raro che Tv , modem, pc siano lasciati accesi in modalità stand by per essere utilizzati con velocità al momento opportuno.

Ebbene pare che circa il  75% del consumo totale di elettricità sia dovuto proprio ai cosiddetti carichi fantasma e questo, senza accorgercene, può comportare un sovrapprezzo dei consumi.

Usare le Fasce orarie

Migliorare le nostre abitudine utilizzando gli elettrodomestici nelle fasce orarie più convenienti in base al nostro contratto . Di solito le fasce orarie dell’energia elettrica si dividono in F1, F2 e F3. La prima comprende dal lunedì al venerdì, dalle 8:00 alle 19:00, la seconda e la terza sono uguali e vanno dalle 19:00 alle 8:00 e i fine settimana.

 Sostituire le vecchie lampadine con quelle a LED, a luce solare

L’utilizzo delle lampadine a LED consente di risparmiare fino al 90% di elettricità con la stessa intensità di illuminazione, così come i dispositivi a ricarica solare per illuminare di sera gli ambienti esterni. Altro accorgimento è utilizzare gli interruttori a tempo per corridoi, ingressi, garage e cantine.

In conclusione

Risparmiare si può con semplici attenzioni nella vita quotidiana